abano-terme
abano
Colli_Euganei_pd

ABANO TERME, LA PIU’ GRANDE STAZIONE TERMALE D’EUROPA

Situata lungo il margine nordorientale dei colli Euganei, è il principale centro delle Terme Euganee. Sorge in una zona vulcanica spenta, nell’area metropolitana di Padova, 10 km a sud-ovest dal capoluogo.

I benefici terapeutici che si ricavano dalle sue acque termali, uniti all’organizzatissima struttura alberghiera, che offre ospitalità a più di 250.000 turisti ogni anno, fanno di Abano una delle località fango-terapeutiche, e termali in genere, più importanti del mondo.

La lunga storia delle Terme di Abano e Montegrotto si fonde con quella del popolo Euganeo e con l’antico culto di Aponus, dio dell’acqua termale e delle virtù curative. Oggi, come duemila anni fa, questi luoghi di benessere, immersi nel verde rigenerante dei Colli Euganei, sono la meta ideale per ritrovare salute e relax; 240 piscine termali dove rilassarsi immersi nel tepore costante di 37° C, reparti cure specializzati in ogni hotel, strutture moderne e funzionali dotate di ogni comfort vi accoglieranno alle Terme Euganee, la più grande stazione termale d’Europa specializzata in fango-balneo-terapia

DA VISITARE AD ABANO TERME

Colle del Montirone, Chiesa del Sacro Cuore, Giardini pubblici del Kursaal e la Statua di Pietro d’Abano, Grand Hotel Orologio, Viale delle Terme, Duomo di San Lorenzo, Parco Urbano Termale, Museo Internazionale della Maschera “Amleto e Donato Sartori”, Parco dei Colli Euganei.

Sito ufficiale del comune di Abano Terme

padova_citta
Sant'Antonio da Padova
Padova-Piazza-delle-Erbe-Imc

PADOVA

È il terzo comune della regione per popolazione (preceduta da Venezia e Verona).
La città di Padova è stata definita “capitale della pittura del Trecento”: le testimonianze pittoriche del XIV secolo – tra tutte, il ciclo di Giotto alla Cappella degli Scrovegni – la rendono nodo cruciale negli sviluppi dell’arte occidentale. Lo splendore artistico trecentesco fu uno dei frutti del gran fervore culturale favorito dalla signoria dei Carraresi che resero Padova uno dei principali centri del preumanesimo. A Padova, tra il XIV secolo ed il XV secolo si sviluppò in concomitanza con Firenze una imponente corrente culturale votata all’antico che tramuterà nel Rinascimento padovano, che influenzerà la compagine artistica dell’intera Italia settentrionale del Quattrocento.
Dal 1222 è sede di una prestigiosa università che si colloca tra le più antiche del mondo.

Guarda il percorso dal B&B Marcelo a Padova

DA VISITARE A PADOVA

La Cappella degli Scrovegni, Basilica di Sant’Antonio, Piazza delle Erbe e della Frutta, Palazzo della Ragione, Prato della Valle, Musei Civici, Duomo e Battistero, Palazzo del Bo e Gabinetto Anatomico, Orto Botanico.

Sito ufficiale del comune di Padova

venezia
venezia2
venetia2011144

VENEZIA

Il comune di Venezia comprende sia territori insulari che di terraferma ed è articolato attorno ai due distinti centri di Venezia (al centro dell’omonima laguna) e di Mestre (nella terraferma). La città di Venezia è stata per più di un millennio capitale della Repubblica di Venezia e conosciuta a questo riguardo come la Serenissima, la Dominante e la Regina dell’Adriatico. Per le peculiarità urbanistiche e per il suo patrimonio artistico, Venezia è universalmente considerata una tra le più belle città del mondo ed è annoverata, assieme alla sua laguna, tra i siti italiani patrimonio dell’umanità dall’UNESCO: questo fattore ha contribuito a farne la terza città italiana (dopo Roma e Milano) con il più alto flusso turistico, in gran parte proveniente da fuori Italia.

Guarda il percorso dal B&B Marcelo a Venezia

DA VISITARE A VENEZIA

Il ponte di Rialto, Piazza San Marco e la Salita al campanile di San Marco, Ponte dei sospiri, Galleria dell’Accademia, Scuola Grande di San Rocco, il Ghetto, Murano, Burano e Torcello, Palazzo Ducale, Basilica dei Frari.

Sito ufficiale del comune di Venezia

verona
visitare-verona-balcone-giulietta

VERONA

La città scaligera è un’importante meta turistica, visitata ogni anno da più di tre milioni di persone in virtù della sua ricchezza artistica e architettonica e ancor più per esser stata fissata come luogo della tragedia “Giulietta e Romeo”, vista in tutto il mondo come simbolo dell’amore. La città è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO per la sua struttura urbana e per la sua architettura.
Da visitare a Verona: l’Arena di Verona, La Casa di Giulietta, Il Duomo, La Chiesa di San Zeno Maggiore, Piazza delle Erbe, Castelvecchio e Ponte Scaligero.

Sito ufficiale del comune di Verona

Guarda il percorso dal B&B Marcelo a Verona

ALTRE DESTINAZIONI VICINE

MONTAGNANA

montagnana

A Montagnana è stata conferita la Bandiera arancione per le sue bellezze storiche e per la valorizzazione dei prodotti tipici, inoltre fa parte dell’associazione I borghi più belli d’Italia.

Sito ufficiale

Guarda il percorso

MONSELICE

monselice_large

Composta dai quartieri centro urbano, Montericco, Carmine, San Martino, Costa Calcinara, Marco Polo, San Giacomo e dalle frazioni di Monselice sono: Ca’ Oddo, Marendole, Monticelli, San Bortolo e San Cosma.

Sito ufficiale

Guarda il percorso

VICENZA

vicenza

Soprannominata “la città del Palladio” – che vi realizzò numerose architetture nel tardo rinascimento. E’ stata dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Sito ufficiale

Guarda il percorso

SOTTOMARINA

sottomarina1

Rinomata in tutta Italia, la spiaggia di Sottomarina si estende per circa 6 chilometri dalle foci del Brenta alla diga di Chioggia. Il litorale è caratterizzato da una sabbia finissima.

Portale Turistico

Guarda il Percorso

Fonte testi wikipedia
Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page